Come abbiamo visto, le origini di Reiki vanno ricercate negli insegnamenti del Buddha , maestro spirituale dotato della capacità di guarire le malattie e operare miracoli.

In realtà il/la Maestro/a è dentro ognuno di noi, ognuno di noi è già un Buddha perfetto, occorre solo riconoscerlo e onorarlo.

Alcuni lo chiamano Illuminazione, altri Sé Superiore, altri ancora Dio oppure lo personificano in un/a Maestro/a Spirituale, morto o vivente.

Il/la Maestro/a è sempre dentro di noi.

Il/la Maestro/a è la nostra Guida, la nostra Coscienza, la Voce Interiore che parla dentro di noi e ci dice sempre la Verità.

Il/la Maestro/a è il nostro Corpo, la nostra Sensazione, la nostra Emozione, il nostro Pensiero, il nostro Desiderio quando nascono solo ed esclusivamente dall'Amore.

Ogni cosa in grado di donarci nuove informazioni sulla realtà è il Maestro che noi abbiamo scelto per crescere.

La malattia, il dolore, il lutto, l'abbandono e il tradimento sono Maestri che ci mostrano la distanza tra noi e noi stessi.

Ogni nemico che incontriamo sul nostro cammino e che minaccia di ucciderci o di distruggerci è un Maestro che ci mostra dove sono i nostri punti deboli e ci invita a sviluppare il sentimento della protezione.

Un evento incomprensibile ci insegna la comprensione, un evento terribile ci insegna la sopportazione e l'umiltà, l'intero corso dell'esistenza è un progressivo cammino di conoscenza verso la Luce.

Possiamo vedere il/la Maestro/a ovunque solo quando siamo in grado di riconoscerlo/a e onorarlo/a dentro di noi, perché la realtà è il riflesso della nostra coscienza più elevata.

Richiedi Informazioni

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
Target Image