Dopo l'attivazione al Primo Livello noi stessi diventiamo canali di energia e siamo in grado di trasmettere Reiki attraverso l'imposizione delle mani.

Bastano pochi secondi per avvertire una sensazione di calore e un vero e proprio scorrimento di energia in tutto il corpo.

Esistono vari tipi di trattamento, indicati per diverse situazioni e patologie.Vediamoli uno per uno.

Autotrattamento

Serve per dare Reiki a se stessi, lavora principalmente sui Chakras.

Si appoggiano le mani sulla testa, sulla fronte, sulla gola, sul cuore, sullo stomaco, sul ventre e sui genitali.

Serve come pratica personale quotidiana, la sera prima di addormentarsi o la mattina appena svegli, quando si ha un po' di tempo da dedicare a se stessi.

Una forma assai efficace di autotrattamento è la posizione sul cuore prolungata a piacere.

Trattamento veloce

Si fa con un partner, le posizioni riguardano i Chakras e sono le stesse dell'autotrattamento.

Si fa dall'alto in basso perché in questo modo la nostra energia si radica a terra e ci dà forza e presenza.

Si fa in piedi o seduti.

Trattamento di base

E' il trattamento più completo, detto anche "La Fondazione" perché attraverso le posizioni delle mani va a dare energia alle ghiandole, agli organi interni e a quelli di senso, alle articolazioni, ai gangli linfatici e a tutti i punti più importanti del corpo umano.

Le posizioni sono 30 e dura circa due ore.

Particolarmente consigliato il ciclo dei quattro trattamenti, ossia un trattamento al giorno per quattro giorni di seguito.

Trattamento dei cinque organi

Serve a dare energia ai cinque principali organi della Medicina Tradizionale Cines

Dura circa mezz'ora.

Equilibratura dei Chakras

E' simile al trattamento veloce ma si riceve da sdraiati e attraverso una particolare procedura serve a sintonizzare i Chakras sull'energia del cuore.

Trattamento a piante e animali

E' possibile dare Reiki a qualsiasi organismo vivente che necessiti di energia vitale

Notevoli risultati si riscontrano con piante e animali, non vi sono particolari modalità.

Trattamento mentale

Serve a portare Reiki profondamente all'interno del sistema Mentale/Emozionale, e dare energia direttamente all'essenza dell'individuo.

La chiave di accesso è rappresentata dal secondo simbolo e dura una ventina di minuti

Trattamento a distanza

Utilizzando il terzo simbolo possiamo effettuare un trattamento a persone che non sono presenti fisicamente o a situazioni della nostra vita che necessitano di energia.

E' sempre bene informare la persona a cui si manda il trattamento a distanza e assicurarsi che sia consenziente.

Poiché il trattamento induce uno stato di profondo rilassamento è bene effettuarlo quando la persona è nelle migliori condizioni per riceverlo.

Autotrattamento mentale a distanza

Utilizzando il terzo e secondo simbolo possiamo effettuare un trattamento mentale a noi stessi

Purificazione degli ambienti

E' possibile trattare i luoghi in cui viviamo, lavoriamo o soggiorniamo attraverso un particolare procedimento che vede coinvolti il primo e terzo simbolo.

Serve ad eliminare energie dannose per l'equilibrio delle persone che ci vivono o lavorano.

Richiedi Informazioni

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
Target Image