La Ruota di Medicina

Secondo Carl Gustav Jung “Con il progresso delle scienze il nostro mondo diventa sempre più disumano. L'essere umano è solo, non si sente più legato alla natura, non prova più niente per eventi che una volta erano colmi di senso simbolico. I tuoni non sono più la voce di Dio, non ci sono più spiriti nei fiumi, gli alberi non rappresentano più la vita degli esseri umani, i serpenti non simboleggiano più la saggezza e nessuna montagna è più la dimora di un genio. Gli uomini non sanno più parlare con le pietre, né con gli animali o le piante. La possibilità di comunicare con la natura è perduta, e così l'energia ricettiva scende verso il subconscio”.

Pagine

Iscriviti alla Newsletter

La tua e-mail

Ripeti e-mail

 

 
 

lo shop del benessere

vai al sito macrolibrarsi